home | mappa | contatti
italiano | english
link esterno, Ministero dei Beni e delle Attivit Culturali e del Turismo


sei qui: home \ luoghi archeologici: Salerno \ Paestum \ Parco archeologico di Paestum


foto non disponibile - Parco archeologico di Paestum Aree archeologiche in Provincia di Salerno Aree archeologiche in Provincia di Avellino Aree archeologiche in Provincia di Benevento Aree archeologiche in Provincia di Caserta

Parco archeologico di Paestum

 


Il Parco archeologico di Paestum, in seguito all'entrata in vigore del D.M. n.171 del 29/08/2014, è diventato un istituto del MInistero dotato di autonomia speciale.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito web dedicato: http://www.museopaestum.beniculturali.it/

La città di Poseidonia venne fondata agli inizi del VI secolo a.C. da un gruppo di Achei provenienti da Sibari che presero possesso del territorio a sud del fiume Sele.

Le più antiche testimonianze di questa presenza sono state rinvenute nei santuari urbani, nelle tombe individuate nelle contrade di Arcioni e Laghetto, a nord-ovest e a nord-est della città e nel santuario di Hera Argiva alla foce del Sele.

Nell'area della città, fin dal suo sorgere, furono distinte nella fascia centrale di uso pubblico aree con diverse funzioni: due zone sacre, il santuario settentrionale e quello meridionale, con al centro lo spazio politico dell'agora sulla cui parte meridionale si imposterà il Foro di età romana.

Maggiori informazioni sul sito del Museo Archeologico Nazionale di Paestum  http://museopaestum.beniculturali.it/