home | mappa | contatti
italiano | english
link esterno, Ministero dei Beni e delle Attivit Culturali e del Turismo


sei qui: home \ news


scopri i luoghi archeologici delle province di Saleno, Avellino e Benevento Aree archeologiche in Provincia di Salerno Aree archeologiche in Provincia di Avellino Aree archeologiche in Provincia di Benevento Aree archeologiche in Provincia di Caserta

Teano - Dall'antichit alla Madonna delle Grotte

Capitello
 


Dopo la conclusione di un progetto di scavo e restauro (Fondi della Unione Europea- Regione Campania POR-PIT Antica Capua ACISANTEA004) il Teatro di Teanum Sidicinum, uno degli edifici da spettacolo meglio conservati d'Italia fondato alla fine del II secolo a.C. e rinnovato in forme grandiose agli inizi del III secolo d.C. per volere di Settimio Severo, ospita nel suggestivo contesto degli ambulacri ancora oggi coperti dalle antiche volte la mostra "Il teatro di Teanum Sidicinum. Dall'antichità alla festa di Piedigrotta".

Saranno esposti per la prima volta al pubblico frammenti architettonici, statue e altri arredi di marmo, decorazioni architettoniche in tufo, stucchi e terrecotte. Questi documenti, tra i quali spiccano un grandioso capitello di lesena figurato alto quasi m 1,70,un torso femminile e una mano maschile appartenenti a statue colossali, non solo raccontano una storia durata oltre quattrocento anni ma illustrano l'organizzazione e la tecnica dell'immenso cantiere e delle maestranze che costruirono un edificio scenico alto quasi trenta metri. Ceramiche di età medioevale e moderna, una parte delle quali prodotte proprio dalle fornaci insediatesi nel X-XI secolo sulle rovine della cavea, continuano il racconto e illustreranno aspetti della vita quotidiana dal Gastaldato longobardo alla contea dei Marzano.

Nel corso della mostra si svolgerà il restauro della cappella della Madonna delle Grotte presso il cui altare si celebrava sino a poco dopo la metà del 1900 una festa in onore della Vergine la cui suggestiva collocazione entro le rovine degli ambulacri richiama il culto napoletano di Piedigrotta.

L'evento si svolge in collaborazione con il Comune di Teano, le Pro Loco di Teano e l'Associazione Erchemperto nell'ambito del "Viaggio nella Tradizione. La festa di Piedigrotta" con finanziamento della Regione Campania.

Curatore della mostra: Francesco Sirano.

Assistenza scientifica: Rosaria Sirleto, Paola Iannaccone, Pasqualina Lanna, Ada Palermiti.

Allestimento: Raffaele Donnarumma, Eva Nardella (Soprintendenza di Napoli); Ufficio per i Beni Archeologici di Teano; CARGEN; Arti Grafiche Grillo; MD Archeologia; GEN. TEC.

Catalogo: Ipermedia-Lavieri Editore.

Il sito può essere visitato da portatori di handicap lungo un percorso limitato.

Ingresso gratuito.

Toilettes: sì (anche per portatori di handicap).

Parcheggio: sì (posti auto limitati); parcheggio bus in allestimento.

Autolinee: Sardella- Teano.

Ferrovia: stazione Teano Scalo, linea Roma-Cassino-Caserta.

Visite guidate: su prenotazione.

Supporti didattici anche in inglese e tedesco.

Info teatro 0823658005; museo e ufficio archeologico 0823657302