home | mappa | contatti
italiano | english
link esterno, Ministero dei Beni e delle Attivit Culturali e del Turismo


sei qui: home \ news


scopri i luoghi archeologici delle province di Saleno, Avellino e Benevento Aree archeologiche in Provincia di Salerno Aree archeologiche in Provincia di Avellino Aree archeologiche in Provincia di Benevento Aree archeologiche in Provincia di Caserta

1° maggio 2016

 


Domenica 1° maggio le aree archeologiche e i musei della Soprintendenza Archeologia della Campania apriranno al pubblico con un’ampia offerta di visite guidate, rappresentazioni teatrali e tante altre iniziative. Inoltre, vista la concomitanza con l’iniziativa #domenicalmuseo, che prevede l'ingresso gratuito in tutti i musei e le aree archeologiche del Mibact ogni prima domenica del mese, domenica 1° maggio sarà possibile accedere gratuitamente in tutti i luoghi della cultura della Soprintendenza che aderiscono all’evento. 


PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE



  • Provincia di Avellino


Ariano Irpino - Antiquarium


Visite guidate a tema “Uso e consumo del vino in età romana nell’Antica Hirpinia”


Orari: 9.00/13.30


Avella – Antiquarium, Anfiteatro e Necropoli monumentale


Diverse iniziative in programma in occasione del 1° maggio: nel corso di tutta la giornata sarà possibile partecipare gratuitamente alle visite guidate all'antiquarium, all’anfiteatro e all'area dei monumenti funerari a cura del gruppo archeologico avellano “Amedeo Maiuri”. Dalle 14.00 alle 19.00, inoltre, per piccoli gruppi sarà possibile approfondire “il mestiere del restauratore”, effettuando visite guidate al laboratorio di restauro dove verranno presentate le tecniche del restauro della ceramica e dei materiali lapidei; a partire dalle 16.00, invece, nell’anfiteatro si terrà una lezione di yoga a cura dell’Associazione “Il Cammino”. Gli eventi in programma presso l’anfiteatro sono a cura della locale Pro Loco.


Orari: 8.30/19.30


 


Avellino – Ex Carcere Borbonico


Conoscere e capire leggi e istituzioni del mondo della cultura: grazie a questa iniziativa sarà possibile visitare gli uffici archeologici di Avellino situati nel complesso storico dell’ex Carcere Borbonico e conoscere le attività dei vari settori della Soprintendenza.


Orari: 8.00/14.00; 15.00/21.00


 


Mirabella Eclano - Parco archeologico di Aeclanum


Visite guidate a tema “Uso e consumo del vino in età romana nell’Antica Hirpinia”


Orari: 9.00/un’ora prima del tramonto 



  • Provincia di Benevento


Benevento


1) Teatro Romano


Orari: 9.00/un’ora prima del tramonto


2) Sezione paleontologica “La laguna dei dinosauri”, ex Convento San Felice


Orari: 9.00/13.00; 15.00/19.00 



  • Provincia di Caserta


Calvi Risorta - Teatro romano


Visite guidate al Teatro romano dell’antica Cales


Orari: 9.00/15.00


 


Santa Maria Capua Vetere – Circuito archeologico


L’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere ospiterà alle ore 10.00 e alle ore 12.00 la visita teatralizzata itinerante “Sangue e Arena” - adatta anche ai più piccoli a partire dagli 8 anni - a cura de Le Nuvole; in gruppi di massimo 15 persone, invece, sarà possibile visitare la  Domus di Confuleius (dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 19.00), prendendo parte alle visite guidate a cura del personale della Soprintendenza.


Ingresso: gratuito alla Domus di Confuleius, all’Anfiteatro Campano, al Museo dei Gladiatori, al Mitreo e al Museo Archeologico dell'Antica Capua; per lo spettacolo “Sangue e Arena”: € 8,00 (dagli 8 anni in su) con prevendita on line su www.etes.it o presso la biglietteria del sito e gli uffici Le Nuvole (tel. giorni feriali 9.00/17.00: 081/239.5653; info@lenuvole.com e www.lenuvole.com).


Orari Museo dell’Antica Capua e Mitreo: 9.00/19.00;


Orari Anfiteatro Campano, Museo dei Gladiatori e Domus di Confuleius: 9.00/19.30 (ultimo ingresso ore 18.30)



  • Provincia di Napoli


Bacoli – Parco Archeologico di Baia


La villa imperiale di Baia si configura come un immenso complesso residenziale con apprestamenti termali, articolato su terrazze che dal crinale della Sella di Baia digradano verso il mare. Allo stato attuale, le evidenze a terra, incluse nel Parco Archeologico di Baia, sono rappresentate da vari nuclei edificati in diversi momenti, che si agglomerano intorno a un nucleo originario di età tardo-repubblicana, per formare la struttura che diverrà residenza estiva degli imperatori. Le evidenze sommerse, racchiuse invece nell’Area Marina Protetta di Baia, sono costituite da ambienti di rappresentanza e di soggiorno (Ninfeo di Punta Epitaffio) e da edifici interpretati come originarie ville marittime, espropriate e inglobate nella proprietà imperiale. Complessivamente l’imponenza architettonica delle strutture di cui si compone la villa testimoniano ampiamente la straordinaria rilevanza del sito di Baia in età romana. In occasione dell'apertura straordinaria del 1° maggio si vuole offrire ai visitatori la possibilità di effettuare un percorso unitario tra mare e terra per ripercorrere l’intero complesso architettonico di Baia: pertanto, l’accesso al Parco Archeologico, previsto esclusivamente da p.zza De Gasperi e gratuito, consentirà la visita alle evidenze a terra (fruibile in parte, fino al Settore di Mercurio, anche ai visitatori con disabilità motorie); all’interno del Parco, inoltre, l’Associazione Caracas effettuerà visite drammatizzate in diversi momenti della giornata. Contestualmente l’Associazione Fillirea sarà presente all’ingresso per offrire ai visitatori la suggestiva possibilità di visitare a bordo di una barca con fondo trasparente la parte del complesso residenziale oramai sommersa (prenotazione obbligatoria ai numeri 081/5232739; 333/5209334 per questa parte della visita e a pagamento). 


Ingresso: gratuito al Parco archeologico; 10.00 euro per la visita all'area marina protetta 


Orari: 9.00/19.20 (ultimo ingresso ore 18.20)


 


Bacoli – Parco Archeologico di Cuma


Domenica 1° maggio il Parco Archeologico di Cuma sarà interamente visitabile e offrirà ai visitatori la possibilità di accedere da due diversi ingressi, quello presso l’Acropoli e un secondo posto nei pressi della città bassa, dove sarà collocata eccezionalmente una seconda postazione di accesso dove poter ritirare il biglietto gratuito. Oltre al percorso di visita consueto, sarà possibile accedere all’Antro della Sibilla, visitabile in via straordinaria per gruppi contingentati di 10 persone. Inoltre, saranno visitabili in via straordinaria anche le aree della città bassa in cui sono in corso scavi archeologici a cura di Istituti Universitari italiani e stranieri. Saranno proprio i professori, i dottori e gli studenti di queste università e tutte le professionalità interne alla Soprintendenza che operano sul campo a fornire, in occasione dell’evento, un servizio gratuito di guide per “raccontare” che tipo di attività ognuno svolge all’interno del Parco e rendere così partecipe il pubblico di quale lavoro ci sia “dietro le quinte” della gestione di un parco archeologico.


Orari: 9.00/19.20 (ultimo ingresso ore 18.20)


 


Pozzuoli – Anfiteatro Flavio


Visite guidate


Orari: 9.00/18.00


 


Napoli - Parco archeologico del Pausilypon e Grotta di Seiano


Ingresso al parco archeologico esclusivamente con visite guidate con partenza alle ore 10.00, 11.00 e 12.00 (durata della visita 1,30h)


Info e prenotazioni: 081/2403235; info@gaiola.org 



  • Provincia di Salerno


Ascea - Parco Archeologico di Elea/Velia


"Una domenica al castello. Viaggio nel tempo da Elea a Castellammare della Bruca". Visite guidate tematiche e parate in costume d’epoca: nell'ambito della festività del 1° maggio domenica prossima si potrà visitare la Torre situata sull'Acropoli dell'antica città di Elea-Velia. L'iniziativa, organizzata dal Comune e dalla Pro Loco di Ascea, in collaborazione con la Soprintendenza e il gruppo archeologico velino, vedrà la partecipazione degli "Sbandieratori Città de la Cava" che si esibiranno sull'Acropoli, nell'area compresa tra la torre medioevale e la Cappella Palatina, alle ore 11.00 e alle ore 12.00 (si consiglia l'ingresso mezz'ora prima dell'inizio dell'esibizione). Domenica sarà, inoltre, disponibile un servizio navetta che permetterà di raggiungere l’Acropoli prima degli spettacoli degli sbandieratori con partenza dalla biglietteria alle 10.15 e alle 11.15. Nel corso della mattinata, infine, il gruppo archeologico velino offriranno ai presenti un servizio gratuito di visite guidate (ore 10.30 e 11.30) alla parte alta dell’antica città sul tema "L'acropoli di Velia dall'antichità ai tempi moderni". 


Orari: 9.00/un’ora prima del tramonto


 


Nocera Superiore - Teatro Romano


Apertura del Teatro romano di Nuceria in località Pareti a cura dei volontari del Servizio Civile del Comune.


Orari: 9.00/12.00


 


Minori - Antiquarium e Villa Romana


Visite guidate all’antiquarium e all’area archeologica


Orari: 8.00 /19.30


 


Pontecagnano Faiano - Museo Archeologico Nazionale “Gli Etruschi di frontiera”


L’iniziativa in programma sarà interamente dedicata ai bambini: con il trasferimento della Biblioteca Comunale negli spazi del Museo, infatti, la struttura espositiva diventa luogo di accoglienza e di espressività anche per loro. L’evento del 1° Maggio, che rientra nel programma previsto dalla manifestazione “Maggio dei Libri”, è organizzato dal Comune di Pontecagnano e dalla Direzione del Museo in collaborazione con la Fondazione Alfonso Gatto di Salerno, l’Associazione Italiana Biblioteche, la Pro Loco di Pontecagnano e la Società Metaia. Questo il programma delle iniziative: si inizia alle 10.00 con la “Colazione al Museo”, si prosegue alle 10.30 con laboratori di pittura, scultura e poesia; alle 11.00 è previsto lo spettacolo “Musica che passione”, con Geronimo Stilton (Piemme Edizioni) e alle 11.45 è in programma una visita guidata al Museo sul tema del lavoro nell’antichità. La mattinata si chiude alle 12.15 con la consegna gratuita del libro autografato di Geronimo Stilton “La Costituzione italiana raccontata dai ragazzi”. Nel pomeriggio adulti e bambini sono invitati a partecipare alle visite guidate al Museo, che si terranno alle ore 17.00 e alle ore 18.00. Particolare attenzione sarà dedicata al tema del lavoro, con l’illustrazione di strumenti agricoli e attrezzi artigianali rinvenuti dagli archeologi nelle sepolture e nell’abitato dell’antica Picentia. 


Orari: 9.00/19.00